START | Venezia | Gli angeli del decoro

Encomiabili dal punto di vista "offrirsi spontaneamente a Venezia" gli Angeli in modo gratuito invitano la gente a non pasteggiare in piazza e a non sporcare in giro. Fanno però quello che possono visto che i foresti non se la sentono proprio di lasciare la tavolata con vista. Nella foto: un paio di Angele. "Faccio io che so l'inglese", dice la prima. "Schiusmi...not iar" e se ne vanno lasciando 20 francesi con l'hamburger in bocca a domandarsi che cosa volevano le due.

Ormai da anni hanno fatto la comparsa i cosidetti Angeli del Decoro. Volontari, o persone scelte dopo un colloquio, che invitano i turisti presenti in piazza San Marco ad avere un contegno decoroso per il rispetto della Città. Non devono sedersi come mandrie di bufali nel selciato e negli scalini, non devono pasteggiare nei dintorni e non devono sporcare.

Eccovi quasi una cronaca del primo esperimento fatto circa nel 2008.
Non vogliono sentirsi affibbiare questo soprannome forse perché l’età media dei volontari ricorda il loro “prossimo salto di qualità”. Questo almeno hanno detto i maligni. Si sono dati appuntamento prima di mezzogiorno in piazza e un certo successo l’anno avuto. La gente che bivacca si alza davvero! E non è falso dire che, anche se ieri c’erano solo pensionati, non facciano paura ai turisti. Certo è che se ti vedi arrivare in picchiata 30 anziani coi giubbini da abusivo del Tronchetto assieme a giornalisti con videocamere e macchine fotografiche più curiosi a seguito mentre tu ti stai mangiando un panino all’ombra e che ti dicono che non puoi farlo non ti resta che farlo e basta. Un augurio a tutti gli Angeli comunque. Solo per il fatto di farlo gratis e per il bene della loro città.

Leggermente incazzate le hostesse (quelle che fanno le stesse cose degli Angeli ma che però sono pagate). Si sentono in più e meno coccolate. Hanno quindi paura di essere licenziate e si difendono: loro non sanno le lingue come noi e non si farebbero capire dai turisti. Anche se sanno che il gesticolare con le mani e la faccia severa ci si fa capire lo stesso.

Anno Domini 2008. Ritornano gli Angeli al Decoro. Doppio appuntamento sabato a Venezia. Se da una parte l’assessore al decoro Augusto Salvadori illustrava alla stampa la ripresa del servizio degli Angeli (l’Angelo nella foto è la signora coi capelli bianchi e 24h) dall’altra un centinaio di iscritti al Blog 40XVenezia stavano facendo un “Frozen” (moda americana dove delle persone si fermano di colpo) confondendosi, per la verità, con gli altri 1000 turisti già fermi di suo per ammirare la città.
Notare che mentre l’assessore al Decoro parlava coi giornalisti alle sue spalle tre Vù Comprà assistevano divertiti alla sua performance (vedi anche cerchio nella vicina foto qui in alto).
Acqua alta
Sesso a Venezia
Gli angeli del decoro
DOWNLOAD
Le pissotte
Ricordi...
iMob
Chioggia
Mestre
Sindaco!
Foto spiritose
Redentore
Cosa fare in laguna?
Il profumo di Venezia
Entrata a Venezia da Mestre
Prendere la motonave
Carnevale
Piere sbuse
Madonna della Salute
Giro del Centenario
Marghera
Itinerari Veneziani
Tornado a Sant'Elena
Pellestrina
Entrata a Venezia dal mare
Un giro in mascareta...
Curiosità storiche e non
Mussatti e/o chironomidi
Flora e fauna lagunare
Dalai Lama
La leggenda del poaro fornareto
Lido
Leggende di ieri
Leggende di oggi

info

  • Associazione Venessia.com
    Numero 2850
    Delibera iscrizione 92 del 27/05/2010
    Finalità Soldarietà/Promozione Sociale/Cultura
    PI: 94072520276
  • Castello 2161, VENEZIA
    mail: venessia.com@gmail.com