Seabin anche a Venezia

Seabin anche a Venezia

Arrivano anche a Venezia i “cestini dei rifiuti marini”. Si chiama Seabin ed è in grado di catturare oltre mezza tonnellata di rifiuti galleggianti all’anno tra cui plastiche, microplastiche e microfibre. É stato posizionato e inaugurato ieri nel Diporto Velico Veneziano.

Si tratta di un dispositivo molto semplice, nato dall’idea di due surfisti australiani. Galleggiando l’orlo resta appena sotto la superficie, l’acqua che entra viene filtrata ed espulsa mediante una pompa elettrica mentre i rifiuti restano all’interno del contenitore, anche le fibre più piccole.

Lascia un commento