Il ministro dei Trasporti deve essere d’accordo con il ministero dell’Ambiente e dei Beni culturali

Il ministro dei Trasporti deve essere d’accordo con il ministero dell’Ambiente e dei Beni culturali

Il ministro Toninelli in vista a Venezia per il problema Grandi Navi. La soluzione Marghera è troppo pericolosa: metti caso che un episodio come quello avvenuto il 2 giugno succedesse nello stretto Canale dei Petroli con una nave con passeggeri e una nave petroliera visto che lo stesso canale servirebbe a tutte e due le tipologie di navi. La zona poi è piena di raffinerie e stoccaggi di benzine che servirebbero anni e anni per bonificare. Per il ministro restano valide quindi le due soluzioni: Chioggia con il trasbordo della gente su treno fino a Venezia o Lido con motonavi apposite. Quindi fuori le navi dalla laguna. Nel frattempo le ingombranti navi avranno 3 rimorchiatori e una diminuzione di velocità per rendere più sicuro il passaggio in bacino.
Non è escluso un referendum fra i veneziani.

Lascia un commento