Al sindaco e al Comune non piace ma al Ministro si

Al sindaco e al Comune non piace ma al Ministro si

Al sindaco e il Comune non piace ma al Ministro si

Probabile la scelta del Ministero di portare le Grandi Navi a Chioggia. Se si deve scavare i fanghi sono puliti e non inquinati come quelli di Marghera. E per il collegamento con Venezia? Non barche e barconi ma il treno. Se si farà scalo a Chioggia si costruirà una nuova ferrovia che in un’ora raggiungerà il porto di Venezia dove dovrebbe rimanere l’Home Port. Tempo di realizzazione? 4-5 anni, nel frattempo le navi continueranno a transitare in laguna come al solito ma con regole più restrittive.
Aspettiamo però domani venerdì 14 giugno 2019 l’arrivo del ministro Toninelli dove è previsto un volo in elicottero sopra le zone interessate e in motoscafo. Al termine, prima di presiedere una riunione a palazzo X Savi, sede del Magistrato alle Acque, il ministro annuncerà la sua decisione.

4 commenti su “Al sindaco e al Comune non piace ma al Ministro si”

  1. Troppo tempo! Privilegiare i lavori, non interromperli se non in caso di estrema necessità per cause atmosferiche, attenersi rigidamente ai programmi che verranno fatti e non temporeggiare. Non speculare e non gonfiare i costi
    Grazie

  2. Il Ministro Toninelli non ha detto quanto scrive http://www.venessia.com. Il ministro ha detto che si troverà una soluzione, però non ha specificato quale. In oltre, ha detto che temporaneamente si troverà una soluzione, però le navi non entreranno più a Venezia davanti S. Marco e nel canale della Giudecca.
    Questa scritta è una menzogna.

Lascia un commento