Indovina la foto misteriosa

Le migliori della settimana

La foto della settimana

Perché Venessia.com

Download

Link



 
VENEZIA E' CARA?
Dì la tua...
 
Espressioni dialettali veneziane. Piccola raccolta delle parolacce.

Termini comuni che non si usano più. O quasi.

Modi di dire

Dizionario veneziano-inglese

 

Leggende di ieri

Leggende di oggi

La leggenda del poaro fornareto

 
Poesie, racconti, esperienze veneziane...tutto quello che vi passa per la testa. Inviatemi quello che volete, magari con una vostra foto, e io pubblicherò tutto qui

Ristoranti, pizzerie, locali giusti, bacari, bar... Scrivete i vostri locali preferiti e leggete quello che hanno detto gli altri

 
Le feste di Venessia.com

Una bici per Luigi. Iniziative di Venessia.com.

La seconda bici per Luigi...

Venessian in Australia

 

VènetoRing

Indŕo | Lista dei siti | Stat́steghe | Xóntite | Sito a caxo  | Vanti

 
Veneziani d.o.c.: questi sono i veneziani che a torto o a ragione sono considerati i più invidiati a Venezia. Comunque caratteristici.

I gondolieri

I tassisti

Gli abusivi

Quelli delle bancarelle

Gli intromettitori

Altri veneziani:

I portabagagli

I venditori di
grano per i piccioni

I cantanti delle serenate in gondola

I veneziani comuni

I vigili

Sbarbai

 

Colombi

Gatti

Flora & fauna

 

Lido

Chioggia

Pellestrina

Mestre

Marghera

 

SABATO 6 OTTOBRE 2007

Coordinamento per Venezia
(Associazione Aqva Alta , Associazione I Giovani Veneziani,
Cittadini non Distratti , utenti Venessia.com e semplici cittadini)

dalle ore 9.00 alle 14.30
A VENEZIA
-Riva degli Schiavoni\Piazza San Marco
-Ponte delle Guglie\Lista di Spagna
manifestazione di protesta apartitica

CONTRO L’ILLEGALITA’
PER LA DIFESA E IL DECORO DELLA NOSTRA CITTA’

Contro l’illegalità diffusa, impunita, dilagante :il racket dei scatolettisti, abusivi, baby borseggiatori, falsi mendicanti,venditori vari di merce contraffatta, di prodotti illegali e pericolosi, che ogni giorno invadono la Città in barba a qualsiasi legge vigente in materia fiscale e di commercio ambulante.

Per la difesa della Città dal degrado quotidiano, dall’incuria dei nostri beni artistici, per la tutela dei cittadini inermi di fronte alla mancanza di rispetto per Venezia.
Per il decoro di Venezia e dei suoi siti storici, per la cura ed il rispetto della nostra storia e della nostra identità.

Per chiedere con forza ai “nostri “ amministratori,
ai POLITICI VENEZIANI tutti : di maggioranza e di opposizione
una risposta CONCRETA e AZIONI decise !


Clicca sulla foto per ingrandire
foto Yhe Yhe


Raccolta firme



Finita la manifestazione ha cominciato a piovere

 

IL GIORNO DOPO


Di fronte a Ratti tra San Lio e Santa Maria Formosa


Lì vicino


In calle larga XXII Marzo

Michele Vianello docet

Il vicesindaco Michele Vianello non è d'accordo con noi. Tony Blair si, però. Le soluzioni proposte da lui, per combattere il problema vù comprà sono:
1) dotare i viglili di pistole e spray.
R: tutte le forze dell'Ordine hanno lo spassionato consiglio dai loro superiori di non arrivare a fare il controllo all'improvviso perché il fuggi fuggi dei "cattivi" provocherebbe una specie di abbattimento di birilli in un bowling con i turisti. Pensa a te cosa servono le pistole... Gli spray servono forse per combattere il sudore in caso di corsa? Non scherziamoci su: anche le forze dell'Ordine rischiano giornalmente.
2) dovremmo noi della manifestazione rompere le scatole alla prefettura e all'Autorità portuale per dire di spostare i lancioni dalla riva degli Schiavoni; in questo modo non scederebbero i turisti che sono il miele per i vù comprà.
R: eliminare i lancioni? E dove li mettiamo questi poveri turisti che devono andare a San Marco (se non usano il lancione riempirebbero vieppù tutti i vaporetti già stracolmi)? A Sant'Elena?
3) comunicare alle Autorità l'esatta ubicazione dei loro magazzini qui a Venezia.
R: ...e magari anche dove abitano e le fabbriche dove producono le borse?

Nella foto: il fotografo M. Vianello mentre fotografa il degrado veneziano, con la sua fedele Nikon, una bancherella di souvenir (la mia).

 

Hanno travolto tutto e tutti

Classica reazione delle forze dell'Ordine. Dopo la lenzuolata di sabato si sono rimboccate le maniche e hanno cominciato un controllo a tappeto in varie zone della città. Ma se calcolano male può succedere quello che è successo a Santa Sofia e cioè provocare il tanto temuto fuggi fuggi di vù comprà. In questo caso i venditori abusivi buttano all'aria le borse e scappano travolgendo tutto quello che hanno davanti. Quello che l'organizzazione della lenzuolata non vuole è proprio questo. Perché colpire l'ultima ruota del carro quando, senza fare troppi danni, si può pagare un investigatore privato che segue il gruppetto di vanditori illegali e così individua il magazzino dove tengono la merce per il giorno dopo? Perché la nostra amministrazione non manda questo 007 a vedere dove sono le fabbriche di questa merce? Manca la voglia? In giro si dice che certi politici sanno già tutto. E allora?

12 ottobre

Passato tutto

Quasi una protesta ieri in riva degli Schiavoni. Chi passeggiava per la riva non poteva non notare quanti venditori illegali c'erano. Non i soliti 30/40 ma molti di più. Non è dato a sapere se si erano messi d'accordo o proprio perché volevano "protestare" contro gli ultimi blitz. Nella foto (Yhe Yhe): anche l'Italia in riva con i fiori.

Blitz

E' in un negozio gestito da cinesi a Mestre che i finanzieri 4 giorni fa hanno trovato materiale contraffatto pronto per essere venduto a Venezia dai vù comprà. In calle Larga XXII marzo militari della G d F in borghese hanno fermato 5 tra cingalesi e senegalesi mentre vendevano merce illegale. Avevano il mandato di perquisizione per entrare alle loro abitazioni. Si sono fatti quindi accompagnare trovandoci dentro 13.000 giocattoli senza il marchio CE e borse e cinture e occhiali contraffatti. Effetto lenzuolata?

 

 

 

Imbarcazioni caratteristiche. A Venezia tutti dicono "ostregheta" e vanno tutti quanti in gondola. Invece l'imbarcazione tipica di Venezia sarebbe...

Muoversi a Venezia. Un tentativo di raccontare i vari personaggi che compongono l' allegra compagnia del trasporto pubblico a Venezia.
Tecniche per usufruire al meglio il vaporetto a Venezia

Miti culinari dei veneziani. Quali sono veramente i cibi e le bevande tipiche che il veneziano consuma quotidianamente

Come si veste il veneziano nel nuovo millennio

Cichéti & bàcari: molto ci sarebbe da scrivere. Accontentatevi di questo

Souvenir: Vivisezione di alcuni tipici oggetti ricordo che ognuno nella nostra vita ha comperato nella classica gita a Venezia

Le mete turistiche preferite dai veneziani

Soprannomi dei gondolieri

Saggezza popolare o ignoranza e basta? Metodi antichi per regolarsi senza le medicine odierne ma solo con l'esperienza dei vecchi. Tutto è tratto da un libretto del 1878 di G.B.Bernoni della Filippi editore di Venezia. Il testo è in dialetto ma io l' ho tradotto e sintetizzato in italiano

Il profumo di Venezia

Foto dall'alto

 

Sesso in piazza S. Marco. In "piazza" non si è solo colpiti dalle bellezze architettoniche ma anche dalla presenza femminile che si mette in bella mostra

Turisti: Come in altre città d'arte, il turista viene classificato ed etichettato. Breve commento e classifica antipatia

Extracomunitari: indagine comportamentale

Canzoni tipiche veneziane: le canzoni delle serenate

"Piere sbuse". Mistero e pettegolezzo di quelle pietre con il buco al centro che sporgono in certi palazzi veneziani.

Arrivo a Venezia da Mestre con l'auto

Cronaca di una mattina di mezza estate

Cronaca di una gita in barca sul Canal Grande

Cronaca di una partenza da S. Marco per Punta Sabbioni

Arrivo a Venezia dal mare

Miserie marciane

Ada

Moony Witcher

Sindaco!

RRR

 

Carnevale 2004

Carnevale 2005

Carnevale 2005. Le foto

Il volo della Carolina

Redentore

La Regata delle Befane

S. Martino

Madonna della Salute

Test del moto ondoso. Un problema di Venezia. Classifica della fretta. Commento.

Acqua alta a Venessia: uso degli stivali

Neve

Ricette venessiane tipiche. Da stampare e attaccare in cucina mentre le preparate

Il leone di S. Marco. Storia della nostra bandiera

Leoni marciani

Segnali marini

Cosa fare in laguna?

Le gobbe di Venezia

Giuochi: quelli che si facevano una volta. E di adesso...

Piccola raccolta di ninna nanne e filastrocche

Verbi

Calcio: settore giovanile

 
 
 
     
 
Dal maggio del 2000 - Venessia.com